venerdì , 21 Gennaio 2022

Mostra: Aniello Falcone dalla pittura alla Compagnia della Morte

Aniello falcone: uno dei più grandi pittori napoletani della prima metà del Seicento, e tuttavia a lui non è mai stata dedicata sin qui una mostra. Ora lo si racconta con ben 20 opere. Chiamato “L’Oracolo delle Battaglie”, fu allievo dello spagnolo Jusepe de Ribera. Si distinse quale grandissimo specialista della pittura “di genere”, soprattutto per le battaglie e nature morte, e fu maestro a sua volta di pittori come Salvator Rosa, Micco Spadaro, Andrea de Leone o Paolo Porpora. Dalla pittura di Caravaggio e dei bamboccianti, riuscì a trasferirsi nel fiume in  piena del naturalismo di Velasquez, fino al mondo neoveneto classicista. Insomma, un autore da scoprire che apre le sue finestre dell’Arte tra colori e immagini-magnfic…azione che tradusse la sua vitalità con la Compagnia della Morte e Masaniello!

Di seguito l’itinerario:

– origine delle Chiesa Donnaregina Nuova con opere;
– Sagrestia e Comunichino delle Monache;
– Pinacoteca e Coro delle Monache con Solimena;

– Aniello Falcone: vita ed opere;

– Riposo dalla fuga di Egitto ed altri 20 opere;

– la Compagnia della Morte e Masaniello;

– Stauroteca “di San Leonzio” con frammento Vera Croce di Cristo;
– origine della Chiesa Donnaregina Vecchia;
– Coro delle monache e affreschi del XIII sec;

– Leggenda delle tre sorelle.

Prenotazione obbligatoria. Numero chiuso.

L’appuntamento è davanti alla Chiesa di Donnaregina Nuova in Largo Donnaregina (una traversa di Via Duomo);

alle ore 10.45;

Il contributo associativo è di 14,00 a persona e comprende: visita guidata e ticket alla struttura.

Per info e prenotazioni

Dott.ssa Mango
oltreiresti@oltreiresti.it

www.oltreiresti.it – www.oltreirestinews.it