martedì , 30 Novembre 2021

12° Edizione Festival Internazionale di Cortometraggi “I Corti sul lettino Cinema e psicoanalisi”

In collaborazione con l’Assessorato all’Istruzione, alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli si terrà  dal 14 al 16 ottobre il Festival Internazionale di cortometraggi “I Corti sul lettino Cinema e psicoanalisi”, ideato da Ignazio Senatore, psichiatra giornalista e critico cinematografico,  Giunto alla dodicesima edizione, l’evento si svolgerà al PAN (Via dei Mille 60 – Napoli), dalle ore 17. 30 alle 19.30. Si parte con la proiezione dei corti “Fulmini e saette” di Daniele Lince con Carolina Crescentini, “Pepitas” di Alessandro Sampaoli con Lino Guanciale e “Cineterapia” di Sabrina Scuccimarra e  la visone dei corti stranieri. A commentarli le giornaliste Natascia Festa e Alessandra Farro. Segue premiazione miglior corto straniero. Il 15 ottobre sarà la volta dei corti diretti da registi campani che concorrono al premio “Elvira Notari”: “Tutte le strade” di Samuel di Marzo Capozzi con Alessandro Haber, “Una cosa mia” di Giovanni Dota, “A Federico Fellini piace il pop” di Pasquale Fresegna, “Nisciuno” di Alessandro Ricciardi con Rosalia Porcaro, “La triste vita del mago” di Francesco D’Antonio. A commentarli Filippo Germano del CortoDino Film Festival e Giuseppe Borrone, storico del cinema. Il festival chiude i battenti il 16 con la proiezione di “Eclissi” di Valerio Carta con Sandra Milo,  Il vestito” di Maurizio Ravallese con Danilo Arena, “Being my mom” di Jasmine Trinca con Alba Rorwacher, “Sweetheart” di Marco Spagnoli con Marco Giallini e Violante Placido, Verdiana” di Elena Beatrice e Daniele Lince con Angela Finocchiaro. Al termine, premiazione del miglior corto, miglior attore e miglior attrice. A presiedere la giuria, composta da Gigi Savoia e Agostino Chiummariello, il regista – attore Marco Mario De Notaris.
 L’ingresso al Festival è gratuito ma, per le normative COVID, sono ammessi  i primi venticinque spettatori muniti di Green Pass.