martedì , 30 Novembre 2021

Campus della salute sul lungomare di Napoli

Visite mediche gratuite, sport, spettacoli e solidarietà sul lungomare cittadino con il Campus della Salute. Un grande Villaggio con ospedale da campo, sport e solidarietà. Spettacoli serali e conclusione domenica 10 ottobre con la passeggiata della prevenzione. La prevenzione al centro del Campus 3S Givova come ogni anno sul lungomare di Napoli con oltre cento tra medici, esperti e volontari che garantiranno visite mediche gratuite in decine di specialistiche nel più grande ospedale da campo realizzato all’altezza della rotonda Diaz. 

L’ospedale da campo, sport e solidarietà resterà allestito fino a domenica 10 ottobre sul lungomare di Napoli,  all’altezza della rotonda Diaz. Oltre cento tra medici, esperti e volontari: professionisti dell’Università Federico II insieme con numerose strutture private e all’associazione Farmaciste insieme garantiscono la possibilità di migliaia di visite ad esempio in endocrinologia, senologia, nefrologia, ortopedia, dermatologia, gastroenterologia, cardiologia e tante altre. 

Oggi, Venerdì 8 arriva anche il camper del progetto Satwork: laboratorio mobile, dotato di tecnologie Satcom e Navsat, per screening rapidi sul Covid-19. Un progetto possibile grazie alla collaborazione delle aziende Kell srl, Euro.Soft e Srl Mapsat Srl e che ha come partner scientifico la cattedra Unesco – Federico II “Educazione alla Salute e allo sviluppo sostenibile” e partner tecnologici Technogenetics S.r.l. e GeneGis GI S.r.l. Tantissimi anche i testimonial: artisti e scienziati, imprenditori e sportivi insieme per promuovere la prevenzione. Previsti anche corsi di pronto soccorso.

In serata spettacoli: un lavoro di Maurizio de Giovanni interpretato da Paquito Catanzaro e Gabriella Vitiello, poi Paolo Caiazzo, atrizio Oliva, Rosaria De Cicco, Ernesto Lama, Francesca Maresca, Monica Sarnelli, Emilia Zamuner, Alessandro Incerto tra i protagonisti. È prevista inoltre la seconda edizione del premio Salus Ars con la direzione artistica di Sabina Pecorella, oltre a un premio dedicato allo Sport promosso direttamente da Tommaso Mandato.  La mattina, invece, i Caffè letterari con presentazione di libri e spazio agli amici a quattro zampe con un camper del servizio veterinario per apporre microchip ai cani che hanno un padroncino. Domenica mattina, infine, la passeggiata della prevenzione.