mercoledì , 8 Dicembre 2021

Giornata Nazionale dei Piccoli Musei in Campania

Domenica 19 settembre 2021 ci sarà la Giornata Nazionale dei Piccoli Musei, promossa dall’Associazione Italiana Piccoli Musei, con aperture straordinarie e gratuite di alcuni musei “minori” della Campania.

Si tratta di un’iniziativa che vuole promuovere anche queste piccole realtà culturali, ma molto importanti per il territorio, che riescono in ogni caso a far conoscere il nostro immenso patrimonio storico-culturale. Questa giornata vuole valorizzare la forza di queste piccole strutture, il loro ruolo imprescindibile e le loro funzionalità.

In Campania ci saranno vari appuntamenti tra Napoli e provincia e nell’avellinese.

Biblioteca Sociale Giacomo Leopardi di Casalnuovo di Napoli

Il museo sarà aperto dalle ore 10:00 alle ore 12:30 con ingresso gratuito per visitare la mostra “I Ferri del Mestiere” dove sono esposti gli attrezzi del mestiere antico del sarto. Si potrà visitare anche l’area dedicata alle opere dantesche in cui ci sono medaglie di bronzo e sculture di grandi artisti del secolo scorso come Emilio greco, Pericle Fazzini, Goffredo Verginelli e Giacomo Manzù. Si potrà visitare anche la sala con le xilografie della Divina Commedia di Salvador Dalì.

I visitatori riceveranno in regalo un libro della collana “Una Città Che Scrive” ideata da Giovanni Nappi.

MAVV Wine Art Museum

È ospitato dal Dipartimento di Agraria dell’Università di Napoli Federico II. È possibile visitare l’esposizione multimediale ed interattiva sulla cultura del vino per farci conoscere questo prodotto nei termini di patrimonio culturale, storico, scientifico ed artistico.

Indirizzo: Via Università, 100, 80055 Portici NA
Orari: 10-14

Museo del Carnevale a Casteltevere sul Calore

Si potranno ammirare costumi del Carnevale realizzati con carta pesta e miniature di piccole parti dei carri allegorici.

Indirizzo: Piazza Municipio Castelvetere sul Calore 83040 Av.
Orari: 10.00-13.00 14.00-18.00

Museo Archeologico di Bisaccia

Nel Museo si possono sono esposti i reperti statali degli scavi eseguiti sulla collina di Cimitero Vecchio e l’esposizione vuole ricostruire l’antica storia del territorio. Ci sono più di 800 reperti dei corredi funebri di 50 tombe della prima e della seconda età del Ferro (fine IX-VII secolo a.C.) tra cui manufatti ceramici e oggetti d’ornamento personale.

Indirizzo: Corso Romuleo Castello Ducale Pignatelli 83044 Bisaccia (AV)
Orari: 11.00-.13.00 | 17.00-19.00