sabato , 4 Dicembre 2021

The Walk a Napoli, la marionetta Amal cammina per l’Europa per i diritti dei bambini

The Walk, ovvero il Cammino, è lo speciale progetto ideato da Amir Nizar Zuabi e nel particolare altro non è che un festival itinerante di arte e di speranze che si pone a sostegno di tutte le persone rifugiate, specialmente i bambini.

Creata dalla Handspring Puppet Company, la Piccola Amal, rappresenta tutti quei bambini rifugiati ed incarna la speranza di poter iniziare una nuova vita per un futuro certamente migliore. Amal percorrerà più di 8.000 km e dalla Turchia fino all’Europa porterà un solo messaggio, ovvero “Non dimenticatevi di Noi”.

Mercoledì 8 e giovedì 9 Settembre 2021 Amal giungerà anche a Napoli con diversi eventi speciali, che si svolgeranno all’aperto e saranno gratuiti. Tra questi, “Nel ventre di Napoli”, in cui la città da il benvenuto alla piccola Amal.

8 settembre

Disarmante speranza

Nei pressi del Trianon Viviani, all’aperto, Amal si troverà a Forcella per un patto di resistenza poetica a tutela del diritto alla felicità e al futuro. Successivamente, continuerà verso la Casa di Vetro in cui la Piccola Orchestra di Forcella si esibirò in un breve concerto. Infine, un gruppo di danzatori la accompagnerà lungo Spaccanapli.

Orario: 18.00

9 settembre

Amal, i viaggiatori e l’incredibile foresta

Nel Bosco di Capodimonte (ingresso da Porta Grande) ci saranno 60 piccoli viaggiatori che accompagneranno Amal tra le bellezze della natura raccontando storie di animali mitici, farfalle giganti, maghi, uccelli parlanti e molto altro.

Orario: 10.45

Nel ventre di Napoli

Amal arriverà nel quartiere Sanità, partendo da via dei Vergini, dove troverà la Parata Potlach ad accoglierla, portandola in Piazza della Sanità. Qui, tre attrici del Teatro Sanità reciteranno poesie di Faraj Bayrakdarche tradotte in napoletano. In ultimo, sarà salutata dai bambini della Rete Educativa del Rione Sanità che le consegneranno una grande gonna cucita da Nakupenda Sartoria Sociale. L’associazione Pegaso le leggerà una lettera speciale.

Orario: 15.00

Amal perde la pazienza

In Piazza del Plebiscito Amal sarà accolta da un gruppo che suonerà musiche popolari con le tammorre. I suonatori saranno coordinati da Valentina Ferraiuolo e canterà Marcello Colasurdo. In questa occasione, Amal perderà la pazienza “eruttando come il Vesuvio” e si lascerà andare ballando passi di danza antica per sfogare la sua ribellione di bambina. Sarà accompagnata dalle tammorre che la calmeranno ed Amal entrerà nel cortile del Palazzo Reale dove troverà la casetta di Rosa Parks e tanti ragazzi che suoneranno e canteranno per lei. Si tratta del Coro di Voci Bianche del Teatro San Carlo, diretto da Stefania Rinaldi, e dell’Orchestra Sanitansamble diretta dal maestro Paolo Acunzo.

Orario: 18.30

Teatro Viviani, Bosco di Capodimonte, Quartiere Sanità, Piazza del Plebiscito, Palazzo Reale

Per info e Prenotazioni contattare la segreteria del CRAL – Tel. +39 081 195 62 185 –  Cell.+39 375 666 03 31 e-mail: info@cral-luigivanvitelli.it